La donna che legge dal 14 febbraio al Teatro Filodrammatici di Milano

Mirko, un attempato ex avvocato di successo e aspirante poeta, è misteriosamente attratto da Giada, una giovane intravista a leggere in solitudine un libro sulla spiaggia. Coinvolgendo un’altra donna, alla quale lo lega da tempo un rapporto di affetto e complicità, l’uomo riesce a mettersi in contatto con la lettrice facendole pervenire un’anomala proposta: soldi, pur di poterla contemplare da lontano mentre si dedica alla lettura.
Il testo di Renato Gabrielli (con Massimiliano Speziani, Cinzia Spanò, Alessia Giangiuliani, regia, scene e costumi di Lorenzo Loris) prende spunto dal ricordo di ambienti e persone di una città italiana di provincia, sul mare, dall’analisi di un capitolo dell’Ulisse di Joyce, “Nausicaa”, e dalla lettura del saggio di Francesca Serra Le brave ragazze non leggono romanzi.
Durata spettacolo: 80 minuti
Date e orari di rappresentazione
martedì 14, giovedì 16 e sabato 18 febbraio alle 21
mercoledì 15 e venerdì 17 febbraio alle 19,30
domenica 19 febbraio alle 16

www.teatrofilodrammatici.eu



Articoli in Primo Piano

Chi Siamo

  • ORA, famigliare in edicola ogni quindici giorni, offre voce direttamente ai protagonisti della scena.
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…