Written by  May 01, 2017 - 312 Views

Notti Oscure, Racconti per la ricostruzione

Da mozzare il fiato, una raccolta che piacerà agli amanti del noir. Diciassette autori diciassette racconti per immergersi negli incubi di queste “Notti Oscure” da aprile in libreria. Raccolta edita da La Corte e curata da Leonardo Di Lascia. Un’antologia che non è solo bella ma che sa fare del bene. Quando la paura è invenzione ci si può sentire lontani per un attimo dalla realtà, ma la paura certe volte è viva e reale, i sensi si acuiscono, le paure talvolta si assomigliano. La paura della terra che si muove sotto i piedi, quella che ti sfugge da sotto i piedi e ti lascia stordito. Chi conosce l’angoscia reale che ti invade che ti fa sussultare che ti rende l’impotenza di essere un essere umano in mano a ciò che sarà, e sa cos’è un terremoto, sa quanto è infinito un attimo, saprà quanto conta stringersi a chi questa paura non l’ha ancora superata. Chi, ogni giorno non è scosso solo dal ricordo ma dall’evento che perpetuo tuttora prosegue. Ci sono zone del centro Italia ancora in ginocchio e una paura che non passa mai. Alla luce di questo, il romanzo curato da Leonardo Di Lascia è un tassello importante per comporre il mosaico di una rinascita alla quale tutti possiamo partecipare. Ricostruire, aiutare concretamente. Non dimenticare. Il progetto delle “Notti oscure” è un abbraccio importante per le zone colpite dal terremoto, è un’occasione per partecipare alla ricomposizione e alla risalita di chi non vuole e non può restare in ginocchio, ancora. I proventi della vendita, andranno propri lì dove occorre ricostruire tramite “I Love Norcia”, associazione senza scopo di lucro, che riporta il nome di uno dei luoghi più abbattuti dal sisma. Nata dalla volontà di cittadini e imprenditori locali, che lottando per la ricostruzione di intere comunità combattono giorno per giorno per restare in questi luoghi e riportarli alla vita.
Ce ne parla Leonardo Di lascia curatore dell’antologia.

Dimmi di te Leonardo, e del progetto
Sono amministratore del sito Thrillernord e vivo ad Assisi, avevo voglia di fare qualcosa di attivo e concreto per le zone terremotate, zone in cui vivo anche io, così ho deciso di fare questa antologia.

Come hai scelto i racconti e come hanno risposto gli autori?
Gli autori che ho contattato sono stati subito disponibili e felici di partecipare.
Ho deciso di non dare un tema per non limitarli, la cosa bella dell'antologia è che ogni autore ha scritto in base al suo stile.

E i proventi vanno in aiuto delle zone terremotate
Sì il 10% del prezzo di copertina. All’interno ci sono tre pagine dedicate alla onlus I love Norcia per mostrare la chiarezza del progetto.

Posso chiederti, come si vive oggi ad Assisi?
Tutto sommato bene, sono altre le zone devastate maggiormente. Amatrice, Norcia, Arquata del Tronto. Pensa ad un simbolo come la  Basilica di San Benedetto…

Come hanno risposto i lettori?
Bene, non pensavo potesse interessare così tanto un’antologia. Questa comunque è di qualità. Voglio aggiungere i ringraziamenti alla cosa editrice La Corte che ha subito capito l’importanza del progetto ed ha voluto essere presente dando fattibilità al tutto.

Un’antologia composta da grandi autori in cui, ognuno con il proprio stile, ha lasciato un'impronta essenziale. Un'antologia che non si può perdere per la bellezza e per l’importanza del progetto.

Notti Oscure.
La Corte Editore.
A cura di Leonardo Di Lascia
Autori:
Francesca Bertuzzi, Romano De Marco, Matthias Graziani, Gianni La Corte, Antonio Lanzetta, Diana Lama, Diego Lama, Giorgia Lepore, J.P. Marshall, Gianluca Morozzi, Fabio Mundadori, Alessandra Pepino, Pierluigi Porazzi, Piergiorgio Pulixi, Tersite Rossi, Lorenzo Scano e Stefano Tura.
Effettua il Login per lasciare un commento

Articoli in Primo Piano

Chi Siamo

  • ORA, famigliare in edicola ogni quindici giorni, offre voce direttamente ai protagonisti della scena.
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…