Written by  Feb 02, 2017 - 338 Views

In una fiction la magia di Studio Uno Featured

Mina, le sorelle Kessler, Don Lurio. Una miscela di musica, spettacolo, ballo e comicità in perfetto stile varietà anni Sessanta. A dare un tocco in più qualche immagine di repertorio che non guasta. C'era una volta Studio Uno, in onda su Raiuno il 13 e il 14 febbraio, è targata Lux Vide e prodotta - in collaborazione con Rai Fiction - da Luca e Matilde Bernabei.

 

Mentre tutta Italia sente per la prima volta Ventiquatromila baci e Le mille bolle blu, tre ragazze si apprestano a cambiare il loro futuro. Si tratta di tre giovani donne - Giulia (Alessandra Mastronardi), Rita (Diana Del Bufalo) ed Elena (Giusy Buscemi) - con debolezze ma anche grande forza di voler entrare nel progetto che riguarda il futuro, tale era all'epoca la Rai.

Tutte e tre si ritrovano in Rai: Giulia entra nel servizio opinioni, Rita come sarta (nonostante i suoi sogni di gloria) ed Elena come ballerina nel corpo di ballo. Edoardo Pesce interpreta Antonello Falqui, che all'inizio non era convinto del progetto. “Abbiamo parlato con lui - assicurano l'attore e il produttore Bernabei - Ha visto la fiction, ha detto che gli è piaciuto il suo personaggio".

 

Mastronardi sottolinea: "Giulia entra in Rai in punta di piedi, aveva una vita già segnata, si doveva sposare come da copione per quegli anni. Invece voleva di più. Fa un colloquio di lavoro in Rai come segretaria, poi viene spostata nel servizio opinioni (all'epoca non c'era l'Auditel) dove per telefono si interpellavano i telespettatori sui quello che piaceva e non piaceva o avrebbero voluto vedere in tv".

Insieme a queste ragazze la Rai aprirà le porte anche a Lorenzo (Domenico Diele), giovane preso come assistente del nuovo varietà del sabato sera di Falqui e Guido Sacerdote (Simone Gandolfo), Renato, macchinista, che si innamorerà subito di Rita e Stefano (Andrea Bosca), direttore del corpo di ballo, con il quale Elena, fin troppo viziata, si dovrà scontrare. Così, attraverso le vicende sentimentali e lavorative delle ragazze, in particolare di Giulia, tra sogni realizzati e infranti, e al di là degli antagonismi aziendali, assisteremo alla nascita di Studio Uno.

 

Nel cast Giampaolo Morelli nella parte del funzionario Rai Bocci, Enrico Ianniello in quello del portavoce di Ettore Bernabei (Bergamini), Gianmarco Saurino, Antonello Fassari, Germana Pasquero. Nel ruolo di Alice ed Ellen Kessler ci sono Lada Poznyakova e Linda Stroncerova. A interpretare Mina troviamo Giorgia Cardaci. Nel cast anche Anita Zagaria, Riccardo Rossi e Marco Zanino.

 

Alla domanda perché nel promo ci sua la versione di Nek di Se telefonando?, Bernabei spiega: "Per incuriosire anche i ragazzi con una musica di oggi".

 

 

 

Related items

Che Dio ci aiuti... dall'8 gennaio Feb 02, 2017 - 338 Views
Tre commedie dal 15 dicembre su Raiuno Feb 02, 2017 - 338 Views
Effettua il Login per lasciare un commento

Articoli in Primo Piano

Chi Siamo

  • ORA, famigliare in edicola ogni quindici giorni, offre voce direttamente ai protagonisti della scena.
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…